MAX MEYER – UN CUCCIOLO ENTRA NELLA STORIA DELL’ILLUSTRAZIONE PUBBLICITARIA

Il manifesto del cucciolo con il pennello in bocca, che con aria mortificata guarda il vasetto di smalto rovesciato, e’ entrato nella storia dell’illustrazione pubblicitaria, oltre a essersi indelebilmente impresso nell’immaginario collettivo. Lo disegnò nel 1921 per il Colorificio Italiano un quotato cartellonista siciliano, Aleardo Terzi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: